SEVI-GIN-NEWS-DEL-GIN

SEVI GIN NEWS: GINGEGNERIA APPLICATA 2.0 - SEVI GIN a pagina 192 - 193

Oggi vi raccontiamo il il progetto del gingegnere, nel suo nuovo libro uscito: "GINGEGNERIA APPLICATA 2.0". Un libro in cui sia parla di gin. Nello specifico è un progetto che nasce con l'ambizione di offrire ai suoi lettori una fotografia contemporanea del mondo dei gin italiani. 

In questo articolo troviamo: 

  1. SEVI GIN - il progetto del libro "GINGEGNERIA APPLICATA 2.0
  2. SEVI GIN - la descrizione del nostro prodotto all'interno del libro GINGEGNERIA APPLICATA 2.0 

 

1. SEVI GIN - il progetto del libro "GINGEGNERIA APPLICATA 2.0

Questo libro è la seconda edizione del volume che cerca di offrire ai propri lettori una fotografica attuale, e quanto più esaustiva possibile, del mondo dei gin italiani.    

All'interno del libro sono presenti i migliori 100 gin italiani, i cosiddetti "imperdibili", raccontati da Lorenzo Borgianni, celebre in rete con il nome di Gingegnere, la cui curiosità ed intraprendenza lo hanno portato a realizzare un progetto editoriale, con l'obiettivo di identificare e consigliare i migliori gin italiani, che stanno caratterizzando la nostra amata Italia. 

Un viaggio esplorativo da non perdere, soprattutto se si è amanti del buon gin; All'interno del libro, oltre ad avere un annoveramento dei gin italiani "imperdibili", ci sono anche curiosità relative all'affascinante mondo del gin e alla sua storia. 

Sicuramente, un libro da leggere o meglio da assaporare pagina per pagina, come un buon cocktail.

 

2. SEVI GIN - la descrizione del nostro prodotto all'interno del libro GINGEGNERIA APPLICATA 2.0

Riportiamo fedelmente il testo che potete trovare all'interno del suo libro, alla pagina 192 - 193. 

GINGEGNERIA-APPLICATA-2.0-SEVI

SEVI GIN - LOMBARDIA 

Un London Dry gin che unisce eleganza e freschezza, profumi intensi e gusto avvolgente. Questo e molto altro ancora, è SEVI gin, nato da un armonioso, suggestivo incontro tra Italia e Grecia. SEVI gin parte dalla volontà di esprimere l'artigianalità italiana, nello specifico la Brianza dei suoi produttori, e quindi un punto di fusione tra l'industria e artigianato, intraprendendo però un lungo viaggio che lo porta fino in Grecia. Con l'intento di lasciare un segno indelebile ad ogni suo assaggiatore, questo gin coniuga infatti i profumi della Brianza e la forza del mare greco.

Un prodotto figlio di artigianalità, gusto e desiderio, frutto del lavoro di un vero artigiano brianzolo come il Master Distiller Eugenio Belli di Eugin Distilleria, che ha permesso di ripotare in una bottiglia quelle stesse emozioni di una fantastica estate mediterranea. 

Botaniche

Le botaniche in totale sono sette ma quelle che sicuramenti lo caratterizzano di più, oltre al ginepro (100% italiano) sono il pepe di Sichuan, il cardamomo e la mandorla, simbolo di unione non solo metaforico tra Italia e Grecia. 

Note di degustazione

al naso spiccano sentori agrumati, anche se non ci sono effettivamente agrumi in SEVI gin: questa sensazione è data dal pepe di Sichuan che porta con sé anche note fresche e leggermente floreali. In bocca è fresco, morbido e leggero, i sentori agrumati ricreati in distillazione si uniscono a note leggermente speziate ed alla fragranza della mandorla, che lascia una dolce e persistenze sensazione vellutata. Le altre botaniche amalgamano questa forte differenza tra sentori e gusto, creando un prodotto indimenticabile. 

Osservazioni finali 

SEVI gin spicca anche per la sua bottiglia, il cui enorme tappo fatto a mano in faggio rappresenta bene la maestria brianzola del legno. Ah, adesso potreste chiedervi: ma chi è questo SEVI? Semplice, un personaggio greco dal nome "Sevastianos", una persona realmente esistita.

 

Vogliamo ringraziare vivamente il Gingegnere, per averci proposto all'interno di questo progetto ambizioso, che guida e consiglia gli amanti del gin a bere consapevolmente, ma soprattutto bene. 

Seguici sui nostri social per restare sempre aggiornati sulle ultime novità del brand SEVI. Instagram: sevi-spirits

E ricordate SEVI va SEVI gin.

Provalo!

Torna al blog

Lascia un commento

Si prega di notare che, prima di essere pubblicati, i commenti devono essere approvati.